Navigation

Studi medicina: test d'ammissione il 3 luglio (se possibile)

Aspiranti studenti di medicina attendono l'inizio del test (foto d'archivio). KEYSTONE/EPA APA/GEORG HOCHMUTH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 maggio 2020 - 16:35
(Keystone-ATS)

A causa dei posti limitati, gli aspiranti medici o veterinari dovranno sottoporsi il 3 luglio prossimo all'esame di idoneità che dà accesso ad alcune facoltà di università svizzere.

Anche quest'anno sono attesi da 3800 a 4000 partecipanti. In caso di rinvio dovuto al coronavirus, la prova potrebbe tenersi il 14 agosto e, se ciò non fosse possibile, si eseguirà una selezione basandosi sulle quote cantonali del test e i voti di maturità.

La data del 3 luglio è stata stabilita oggi dal Consiglio delle scuole universitarie della Conferenza svizzera delle scuole universitarie (CSSU) su raccomandazione della Conferenza svizzera dei rettori delle scuole universitarie (swissuniversities).

Lo svolgimento dell'esame conformemente alle misure previste dal Consiglio federale (igiene e distanza sociale) per ridurre il rischio di trasmissione e per combattere il coronavirus è stato giudicato a priori possibile, indica una nota odierna della CSSU.

swissuniversities, responsabile delle prove, dovrà tenere conto dei provvedimenti di protezione. Se necessario, swissuniversities potrà eseguire una versione ridotta del test d'idoneità, "a condizione che abbia un valore diagnostico sufficiente".

Se lo svolgimento del test si rivelasse impossibile il 3 luglio, swissuniversities dovrà informare la presidenza della CSSU entro il primo giugno 2020. In base alla situazione in quel momento, la presidenza della CSSU deciderà di rinviare il test al 14 agosto o, se ciò non fosse possibile, incaricherà swissuniversities di effettuare la selezione dei candidati in base alle quote cantonali del test e ai voti di maturità.

La prova si svolgerà contemporaneo in almeno 8 luoghi in Svizzera con più di 20 sale. Il test è utilizzato dagli atenei che dispongono di un numero limitato di posti di studio (Basilea, Berna, Friburgo, Ticino, Zurigo e il Politecnico federale di Zurigo) per selezionare gli studenti all'ammissione agli studi di medicina umana, odontoiatria, veterinaria nonché chiropratica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.