Navigation

Successione Calmy-Rey: socialisti grigionesi sostengono Carobbio

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2011 - 17:24
(Keystone-ATS)

La direzione del partito socialista grigionese (PSG) sostiene la candidatura di Marina Carobbio alla successione di Micheline Calmy-Rey in Consiglio federale.

La sezione cantonale raccomanda quindi al gruppo parlamentare del PS di inserire il nome della deputata ticinese nel ticket ufficiale che verrà sottoposto all'assemblea federale.

Il PSG giudica "di indubbio valore" i quattro politici "latini" che si sono finora candidati: si tratta, oltre alla Carobbio, del consigliere agli Stati friburghese Alian Berset, del consigliere nazionale vallesano Stéphane Rossini e del consigliere di Stato vodese Pierre-Yves Maillard.

"Tuttavia - quale formazione politica di un cantone trilingue - il PSG tiene in particolare modo a che la Svizzera italiana sia nuovamente rappresentata nell'esecutivo federale", si legge in un comunicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?