Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Successione Schneider-Amman: Svizzera orientale per Keller-Sutter

I delegati del PLR sangallese hanno sostenuto all'unanimità la candidatura di Karin Keller-Sutter (a sinistra) per il seggio lasciato libero in Consiglio federale da Johann Schneider-Ammann.

KEYSTONE/EDDY RISCH

(sda-ats)

Gli oltre 300 delegati del PLR sangallese, riuniti oggi in assemblea a Wil (SG), hanno sostenuto all'unanimità la candidatura di Karin Keller-Sutter per la successione di Johann Schneider-Ammann in Consiglio federale.

A margine della riunione la presidente della Camera dei Cantoni (PLR/SG) ha ottenuto il sostegno anche di personalità politiche di UDC e PPD sangallesi e di vari esponenti della Svizzera orientale. L'assemblea dei delegati si è proprio svolta all'insegna della rivendicazione della Svizzera orientale di avere un proprio rappresentante nel governo federale. Inequivocabile in questo senso l'intervento del presidente del PLR sangallese, Raphael Frei, citato in un comunicato della sezione del partito: basta con i "piagnistei" e lo "svendersi sottocosto", con Keller-Sutter la regione ha la personalità giusta per accedere al Consiglio federale.

Dello stesso tenore il discorso del presidente del Consiglio di Stato di San Gallo, il democentrista Stefan Kölliker, secondo cui "in governo devono sedere le persone più competenti, e tra queste va certamente annoverata Karin Keller-Sutter". Anche la sindaca di Wil, la popolare democratica Susanne Hartmann, ha difeso a spada tratta la candidatura della "senatrice".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.