Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario di Stato americano John Kerry ha annunciato la partenza per il Sud Sudan dell'ambasciatore Donald Booth, inviato speciale degli Stati Uniti nella regione, per promuovere il dialogo tra le fazioni rivali nel paese, all'indomani dell'attacco alla base Onu di Akobo che ha causato la morte di due caschi blu indiani e almeno venti civili.

"È giunto il momento che i leader del Sud Sudan tengano a bada i gruppi armati sotto il loro controllo, facciano cessare immediatamente gli attacchi contro i civili e pongano fine alla spirale di violenza tra i diversi gruppi etnici e politici" , ha detto Kerry, annunciando l'invio nella regione dell'ambasciatore Booth.

Giovedì il segretario di Stato ha chiamato il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir, chiedendo "la protezione di tutti i cittadini e di lavorare per la riconciliazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS