Navigation

Sud Sudan: testimoni, centinaia massacrati in stazione polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2013 - 07:49
(Keystone-ATS)

Circa 250 persone sarebbero state condotte da alcuni soldati del Sud Sudan in una stazione di polizia di Juba e solo 12 ne sono uscite vive. Lo hanno denunciato due dei sopravvissuti al massacro.

Per questi testimoni, gli uomini dell'esercito del Sud Sudan sarebbero responsabili di pulizia etnica, esecuzioni e stupri.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?