Navigation

Sudafrica: solo 27% minatori torna a lavoro a Marikana

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 agosto 2012 - 13:15
(Keystone-ATS)

Solo il 27% dei lavoratori della miniera di Marikana, 100 km a sudovest della capitale sudafricana Johannesburg, teatro giovedì della strage in cui hanno perso la vita 34 minatori.

Lo annuncia la società Lonmin, proprietaria della miniera, che ieri ha lanciato l'ultimatum: chi non tornerà al lavoro sarà licenziato.

Oltre un migliaio di lavoratori, sui 3000 complessivi, si sono invece radunati e rifiutano di ricominciare a lavorare.

Alla borsa di Londra, intanto, il titolo Lonmin perde il 4,7%.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?