Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sette caschi blu sono stati uccisi ed altri 17 sono rimasti feriti oggi in Darfur in un attacco durante il trasferimento di un convoglio tra due basi. Lo ha annunciato la forza di pace dell'Onu e dell'Unione africana Unamid. Si tratta dell'incidente più sanguinoso per la forza di pace in cinque anni di operazioni.

L'attacco si è verificato vicino a una base dell'Unamid a Manawashi, a nord di Nyala, principale città del Darfur, e a 25 km da quella di Khar Abeche. La forza di pace non ha dato ulteriori dettagli sulle modalità dell'accatto né sulla nazionalità dei soldati uccisi, ma nella zona sono dispiegate truppe della Tanzania.

Il 4 luglio scorso in un altro attacco all'Unamid erano rimasti feriti tre soldati a Lavado, a una sessantina di chilometri a est di Nyala, teatro di scontri la settimana scorsa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS