Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È sempre più caotica la situazione nella regione sudanese di Abyei, ricca di petrolio e contesa tra Nord e Sud. Fonti del Sud hanno riferito che miliziani hanno attaccato e dato alle fiamme un villaggio, Tajalei, dal quale gli abitanti erano fuggiti ieri dopo che si erano diffuse voci su un imminente attacco.

"I miliziani sono arrivati a Tajalei ... Hanno bruciato tutte le capanne - ha riferito un portavoce della locale amministrazione -. Ciò indica chiaramente che il governo di Khartoum ha intenzione di occupare l'intera area ... Per questo la gente fugge e abbandona i villaggi".

Secondo l'Unhcr (l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati) decine di migliaia di persone sono fuggite dalla regione da quando si è svolto il referendum che ha sancito la volontà del Sud Sudan di staccarsi da Khartoum.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS