Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È sempre più caotica la situazione nella regione sudanese di Abyei, ricca di petrolio e contesa tra Nord e Sud. Fonti del Sud hanno riferito che miliziani hanno attaccato e dato alle fiamme un villaggio, Tajalei, dal quale gli abitanti erano fuggiti ieri dopo che si erano diffuse voci su un imminente attacco.

"I miliziani sono arrivati a Tajalei ... Hanno bruciato tutte le capanne - ha riferito un portavoce della locale amministrazione -. Ciò indica chiaramente che il governo di Khartoum ha intenzione di occupare l'intera area ... Per questo la gente fugge e abbandona i villaggi".

Secondo l'Unhcr (l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati) decine di migliaia di persone sono fuggite dalla regione da quando si è svolto il referendum che ha sancito la volontà del Sud Sudan di staccarsi da Khartoum.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS