Navigation

Sudan:197 migranti morti; ustionati e attaccati da squalii

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2011 - 12:12
(Keystone-ATS)

Sono morti annegando, tra le fiamme o attaccati da squali i 197 migranti africani verso l'Arabia Saudita di cui ieri hanno dato notizia le autorità sudanesi, per un incidente nel Mar Rosso. Lo ha precisato stamane il Sudanese Media Center, organo ufficiale di informazione del governo, aggiungendo che un secondo tentativo di far migrare dal Sudan verso l'Arabia Saudita altri circa 250 africani dalla stessa zona via mare è stato sventato dalle autorità sudanesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?