Navigation

Sudan-Sud Sudan: Obama, stop combattimenti sì a negoziati

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2012 - 09:14
(Keystone-ATS)

Il presidente americano Barack Obama ha fatto appello ieri sera alla fine dei combattimenti tra Sudan e Sudan del Sud e ai negoziati diretti tra i responsabili dei due paesi.

"Il governo sudanese deve cessare le sue azioni militari, compresi i bombardamenti aerei", ha detto Obama in un videomessaggio registrato per i cittadini dei due paesi africani in conflitto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?