ZURIGO - Il gruppo industriale Sulzer lamenta una diminuzione dell'utile netto del 16,3% nel 2009, 270,4 milioni di franchi. Il fatturato è sceso di quasi il 10%, a 3,35 miliardi.
L'utile operativo Ebit ha subìto una contrazione del 22,5% a 368 milioni, indica in una nota odierna il gruppo di Winterthur controllato dal miliardario russo Victor Vekselberg. Sulzer non prevede a breve termine una ripresa dei suoi mercati chiave. Anche quest'anno si aspetta una diminuzione del fatturato e degli ordini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.