Il gruppo industriale zurighese Sulzer potrebbe fondersi con l'americana Dresser-Rand. La società con sede a Winterthur (ZH) ha confermato oggi l'esistenza di trattative "non esclusive". La sua azione è stata sospesa a fine pomeriggio alla Borsa svizzera sotto l'effetto di "rumors" avanzati del giornale "Handelszeitung".

L'ipotetico matrimonio creerebbe un gigante con un fatturato di 5 miliardi di franchi, 20 mila dipendenti e un valore in borsa di 8 miliardi di franchi, secondo il giornale economico.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.