Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il calo dei prezzi ha pesato su Sunrise nel primo trimestre del 2014. L'operatore telefonico zurighese, numero due elvetico del settore delle telecomunicazioni, ha realizzato un risultato operativo (EBITDA) in calo del 6,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, a 132 milioni di franchi.

Il fatturato trimestrale ha fatto segnare una contrazione del 3,4% a 470 milioni di franchi, ha annunciato oggi l'azienda. Per quanto riguarda la telefonia mobile, le entrate si sono ridotte del 4% a 291 milioni di franchi, mentre nella telefonia fissa il calo ha raggiunto 5,5%, a 128 milioni di franchi. Crescita del 7,1% a 51 milioni invece per i servizi internet.

A titolo di paragone, il numero uno svizzero delle telecomunicazioni Swisscom, in cui la Confederazione ha una partecipazione maggioritaria, ha registrato nel primo trimestre del 2014 un incremento del giro d'affari del 3,2% a 2,82 miliardi di franchi e una progressione dell'EBITDA del 2,9% a 1,06 miliardi. L'utile netto di Swisscom è invece calato del 4,4% a 373 milioni di franchi.

Aumento della clientela

Il numero complessivo di clienti di Sunrise è passato a 3,24 milioni, contro i 2,97 milioni nello stesso periodo del 2013. La telefonia mobile postpaid ha guadagnato 78'600 abbonati (+6,6%) rispetto ai primi tre mesi dell'anno scorso, mentre Sunrise TV ha registrato 8'500 clienti supplementari, per un totale di 82'800 (+65,5%).

Le ripercussioni della riduzione delle tariffe avviata nel 2012 hanno avuto un impatto negativo sul giro d'affari e gli utili. Questo effetto non è stato interamente compensato dalla crescita degli abbonati.

Investimenti

Le sovvenzioni nel settore mobile, più elevate del previsto, ma necessarie per contrastare la concorrenza, hanno avuto un'incidenza negativa sul risultato EBITDA. Parallelamente sono stati effettuati investimenti più sostenuti nel marketing.

Sunrise ha peraltro annunciato un aumento del 41% dei suoi investimenti per l'infrastruttura mobile. Lo sviluppo delle tecnologie UMTS e LTE dovrebbe consentire di migliorare la qualità delle conversazioni e le trasmissioni di dati.

A fine marzo, Sunrise aveva in organico 1'796 persone, nonché 100 apprendisti.

SDA-ATS