Navigation

Sunrise: risultato migliore del previsto nel 2019

Negli del previsto i risultati di Sunrise nel 2019 KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2020 - 08:20
(Keystone-ATS)

L'operatore di telecomunicazioni Sunrise ha visto l'utile netto ridursi di quasi la metà lo scorso anno a 56 milioni di franchi, ma l'impatto del fallito tentativo di fusione con l'operatore via cavo UPC si è rivelato inferiore al previsto.

Il Consiglio di amministrazione proporrà agli azionisti un dividendo migliorato di 20 centesimi, pari a 4.40 franchi.

In termini operativi, la modesta impennata della crescita di mezzo punto percentuale non ha impedito al gruppo zurighese di aumentare il suo EBITDA rettificato di oltre l'11% a 668 milioni. Il fatturato ammonta a 1,89 miliardi di franchi, secondo il rapporto annuale.

Gli analisti consultati da AWP hanno prevedevano un giro di affari di 1,87 miliardi di franchi e un EBITDA rettificato di massimo 666 milioni. L'utile netto era stimato a 32 milioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.