Navigation

Sunrise sopprime 140 impieghi

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2012 - 11:17
(Keystone-ATS)

Drastica riduzione dell'organico presso Sunrise: l'operatore telecom ha annunciato la soppressione di 140 posti di lavoro, pari al 7% del totale. La misura riguarda quasi tutti i comparti. Sono risparmiati solo gli apprendisti e i servizi alla clientela.

I vertici del numero due elvetico delle telecomunicazioni hanno indicato che sarà applicato il piano sociale negoziato con i sindacati. L'operatore osserva in una nota che la ristrutturazione è stata decisa per assicurare la crescita futura in Svizzera. Parallelamente l'impresa ha fatto sapere di volere investire 200 milioni di franchi nelle infrastrutture.

Al termine della riduzione degli effettivi, Sunrise occuperà ancora 1689 persone, cui si aggiungono 89 apprendisti. Negli ultimi mesi ha già ridotto l'organico sulla scia della fluttuazione del personale e dei pensionamenti, ha detto un portavoce all'ats.

Nella misura del possibile - scrive Sunrise nel comunicato - si cercherà di evitare licenziamenti ricorrendo alla fluttuazione naturale a trasferimenti interni. I dipendenti colpiti dal provvedimento saranno assistiti nella ricerca di un nuovo impiego da una azienda specializzata, stando alla nota.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?