Navigation

Svizzera-Germania: Commissione Ue vuole esaminare accordo

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2012 - 18:11
(Keystone-ATS)

Bruxelles vuole esaminare attentamente l'accordo fiscale fra Svizzera e Germania. Si tratta in particolare di verificare la compatibilità del testo con le leggi europee.

Le autorità dell'Unione europea hanno comunicato i propri dubbi a Berlino già in occasione della prima firma, ha dichiarato oggi la portavoce del Commissario del mercato unico Michel Barnier all'agenzia stampa dpa.

La portavoce non ha voluto entrare nei dettagli: "renderemo note le nostre conclusioni solo dopo un'analisi approfondita del protocollo aggiuntivo" firmato oggi a Berna. La cosa certa è che "un segreto bancario che protegge l'evasione fiscale, non è accettabile", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?