Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'accordo fiscale tra Berna e Berlino può essere rinegoziato: "è sicuramente nell'interesse della Svizzera uscire dalla situazione attuale". Lo sostiene il ministro delle finanze del Land tedesco del Nordreno-Vestfalia Norbert Walter-Borjans (SPD) in un'intervista pubblicata oggi dai settimanali "Sonntagszeitung" e "Matin Dimanche", nella quale precisa di essere pronto ad acquistare altri CD di dati bancari rubati, se necessario.

Il trattato fiscale raggiunto di recente da Berna e Berlino è "più utile agli evasori che al fisco", afferma Walter-Borjans, precisando di essere pronto a fare tutto il possibile per evitare che il Bundesrat tedesco (la camera dei Länder) lo ratifichi.

Per la Confederazione e per le sue banche la situazione attuale è "decisamente pessima": è quindi possibile che si torni al tavolo delle trattative per trovare una nuova intesa, "al più tardi con un nuovo governo federale (dopo l'elezione di un nuovo cancelliere l'anno prossimo)".

Nell'intervista Walter-Borjans sottolinea l'importanza dello scambio automatico di informazioni di carattere fiscale. Tuttavia si dice pronto a sostenere un nuovo trattato nel caso i due paesi riescano a trovare una formula che non impedisca una soluzione a livello europeo e che non vada contro gli "interessi legittimi" della Germania.

Dell'accordo già firmato il ministro critica in particolare la questione dei tassi di interesse: con un imposta liberatoria alla fonte del 21% per regolarizzare i capitali depositati in nero nelle banche elvetiche, "gli evasori fiscali sono trattati meglio degli onesti contribuenti" che pagano fino al 42%.

Inoltre, l'accordo consente di prelevare denaro dai conto elvetici fino alla fine del 2012, cosa che sta effettivamente accadendo, sostiene Walter-Borjans. Il ministro accusa inoltre alcune banche svizzere di sviluppare sistemi per nascondere il denaro in altri modi o per farlo addirittura scomparire verso altri paradisi fiscali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS