Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Temperature glaciali questa mattina in Svizzera: in gran parte del Paese la colonnina del mercurio è infatti scesa nettamente al di sotto degli zero gradi. Anche in giornata le temperature rimarranno basse e al nord delle Alpi solo eccezionalmente torneranno positive. Si prevede che il freddo persista per un periodo prolungato, indica in una nota odierna MeteoNews.

Dopo le ultime nevicate nella serata di ieri il cielo è tornato in gran parte limpido facendo precipitare le temperature. La località più fredda al di sotto dei 1000 metri è stata Elm (GL), dove alle ore 7:00 sono stati misurati -13,0 gradi. Gelo anche ad Einsiedeln (SZ) con -12,3 gradi, Ebnat-Kappel (SG) con -10,3 gradi e Visp (VS) con -10,3 gradi. In molte altre stazioni meteo dell'Altopiano il termometro non ha superato i -5 gradi.

In montagna, le temperature sono scese anche al di sotto dei -20 gradi. A Samedan (GR) sono stati registrati glaciali -22,7 gradi. Sul passo del Forno (GR) si sono raggiunti -22,6 gradi, sullo Jungfraujoch (BE) -22,3 gradi, al Corvatsch (GR) -22,3 gradi e sul Titlis (OW) -20,2 gradi. Nella Svizzera italiana il termometro ha raggiunto i -11,7 gradi a San Bernardino, -11,3 gradi a Matro e i -11,2 a Robiei.

Nel corso della giornata in gran parte della Svizzera le temperature non supereranno gli zero gradi, precisa MeteoNews. Il gelo dovrebbe perdurare nei prossimi giorni e una corrente ancora più fredda raggiungerà domani il Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS