Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Swatch Group ha fatto segnare lo scorso anno una contrazione dell'utile netto del 21%, a 1,12 miliardi di franchi. Il volume d'affari è dal canto suo sceso del 3% a 8,45 miliardi, ha indicato oggi l'azienda con sede a Bienne (BE).

Il numero uno mondiale dell'orologeria imputa il forte calo a "un risultato finanziario molto negativo a causa dei tassi di interesse e dei tassi di cambio sfavorevoli". Secondo Swatch Group, il 2015 è iniziato tuttavia in modo molto promettente con "una solida crescita" rispetto allo stesso mese dell'esercizio precedente.

Il consumo di orologi è aumentato, soprattutto in Cina, sottolinea il gruppo, che mira a una crescita in valute locali "nettamente superiore al 5% per il 2016" (-0,9% in valute locali nel 2015).

Considerati i risultati dello scorso anno e le prospettive positive per l'esercizio in corso, all'assemblea generale dell'11 maggio il consiglio di amministrazione proporrà di distribuire un dividendo di 7,50 per azioni al portatore e di 1,50 per le nominative.

Swatch Group precisa infine che le cifre rivelate oggi sono soltanto un'informazione preliminare. Un rapporto di gestione più dettagliato sarà infatti pubblicato il prossimo 10 marzo in occasione della conferenza stampa di bilancio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS