Navigation

Swiss, orario ridotto sino al 31 maggio

La gran parte dei velivoli rimane a terra. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Swiss manterrà il suo orario ridotto al minimo almeno sino a 31 maggio: la scadenza attuale del 17 è stata quindi posticipata, in linea con quanto fatto dalla casa madre Lufthansa.

I passeggeri i cui voli sono stati cancellati possono cambiare le proprie prenotazioni fino al 31 agosto, ha indicato oggi la compagnia aerea elvetica.

Duramente toccata dalle restrizioni dovute al coronavirus, Swiss dal 23 marzo ricorre ancora soltanto a sei velivoli, di cui cinque a corto raggio - impiegati per collegamenti da Zurigo e Ginevra verso determinate città europee - e uno per le lunghe distante, che serve tre volte alla settimana New York. I restanti 85 aerei sono a terra. Complessivamente il vettore aereo gestisce 28 voli settimanali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.