Navigation

Swiss: piloti di Airbus accettano il nuovo CCL

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2011 - 17:27
(Keystone-ATS)

I 950 piloti di Airbus di Swiss dal primo novembre disporranno di un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL). Al termine della consultazione, i membri di Aeropers hanno accettato con una maggioranza dell'89,7% la nuova intesa.

Lo ha fatto sapere il sindacato in una nota di oggi, rilevando che il tasso di partecipazione è stato del 94,5%. Il risultato positivo pone fine a 16 mesi di intensi negoziati tra le parti.

In luglio era stato raggiunto un accordo di massima tra il comitato direttore di Aeropers e i vertici di Swiss. Dei 950 piloti di Airbus della compagnia, 930 sono affiliati ad Aeropers.

I piloti chiedevano migliori condizioni di lavoro, tempi di riposo meglio pianificabili e aumenti salariali. Swiss ha risposto con un pacchetto di misure, comprendenti fra l'altro concessioni sui tempi di lavoro, sulle vacanze e sulle rimunerazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?