Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Anno record per il vettore Swiss a livello di passeggeri trasportati. In una nota odierna, la società - controllata dalla tedesca Lufthansa - indica di aver accolto sui propri apparecchi 16,3 milioni di viaggiatori, cifra in crescita dello 0,9% su un anno.

Aumentano i passeggeri ma anche i voli. Per il periodo in rassegna, dagli scali di mezzo mondo sono partiti 145‘146 aerei Swiss, in crescita dello 0,7% rispetto al 2014. I voli all'interno del Continente europeo sono stati 126‘715 (+0,6%) e sulle tratte intercontinentali 18‘431 (+1,2%).

Unica nota negativa: in dicembre Swiss ha registrato una flessione di passeggeri: 1,2 milioni, in calo del 2,2% su un anno. I voli sono invece cresciuti del 3% a 11‘393.

Per quanto riguarda la casa madre Lufthansa, la società tedesca fa stato per il 2015 di un aumento dell'1,6% dei passeggeri trasportati, un record. Globalmente, ossia tenendo conto anche delle controllate Germanwings, Swiss e Austrian Airlines, il gruppo ha trasportato 107,7 milioni di persone.

Il tasso di occupazione dei velivoli è salito all'80,4%, una percentuale mai raggiunta finora dal gruppo Lufthansa. Il tasso di occupazione per Swiss ha toccato l'82,8%.

A livello di trasporto merci, i volumi sono scesi del 3,1% per l'intero gruppo. Il coefficiente di carico ha registrato una contrazione su un anno di 3,6 punti per fermarsi al 66,3%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS