Navigation

Swiss ammorbidisce regole per modificare prenotazioni

Swiss offre da subito ai suoi clienti la possibilità di cambiare i biglietti in modo più flessibile (foto d'archivio) KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2020 - 15:00
(Keystone-ATS)

Swiss, controllata del gruppo tedesco Lufthansa, offre da subito ai suoi clienti la possibilità di cambiare biglietti in modo più flessibile. Le nuove regole valgono per le prenotazioni esistenti e anche future in tutto il mondo, ha comunicato oggi la compagnia aerea.

Concretamente Swiss - date le circostanze causate dalla diffusione del coronavirus - rinuncia fino al 31 marzo agli oneri di riprenotazione per tutti i nuovi voli riservati. Per le prenotazioni esistenti, effettuate prima del 5 marzo, valgono le nuove regole per voli entro il 30 aprile 2020, viene precisato. I passeggeri potranno cambiare il loro biglietto aereo senza alcun costo aggiuntivo entro il 31 dicembre 2020.

Solo ieri il gruppo Lufthansa ha annunciato la cancellazione di 7100 voli in Europa a causa del coronavirus. Inoltre Swiss e l'intero gruppo Lufthansa sempre ieri hanno comunicato di aver deciso la sospensione, da domenica e fino al 28 marzo, di tutti i voli verso Tel Aviv.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.