Navigation

Swiss estende le sue capacità per il trasporto merci

Swiss estende le sue capacità per il trasporto merci KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2020 - 15:08
(Keystone-ATS)

Swiss estende l'offerta per il trasporto merci della sua filiale Swiss WorldCargo, aumentando le sue capacità. Tre Boeing 777 sono stati convertiti in aerei cargo, ha indicato oggi la compagnia elvetica controllata da Lufthansa.

Dalla fine di marzo, Swiss ha effettuato oltre 80 voli cargo e trasportato più di 1'300 tonnellate di merci, in particolare medicamenti e forniture mediche, tra l'Asia e la Svizzera.

Entro la fine di maggio, la compagnia aerea prevede di effettuare oltre 100 altri voli per il trasporto merci su richiesta di diverse imprese e istituzioni private e pubbliche.

Inoltre, verrà proposta una nuova rete di voli cargo e saranno offerti servizi regolari tra Zurigo e Shanghai (fino a tre voli al giorno), Chicago e Tokyo (due voli alla settimana) nonché Bangkok e Singapore (un volo settimanale). Nuove destinazioni potrebbero aggiungersi nelle prossime settimane.

Al fine di aumentare le sue capacità, Swiss studia la possibilità di togliere posti a sedere in tre dei suoi dodici Boeing 777-300ER. Ciò presupporrebbe lo smontaggio di oltre 800 sedili all'aeroporto di Zurigo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.