Navigation

Swiss Life: premi e proventi in progressione

Splende il sole sul 2019 di Swiss Life, anche grazie al ritiro di Axa. KEYSTONE/CHRISTIAN MERZ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2019 - 08:06
(Keystone-ATS)

Nei primi nove mesi dell'anno Swiss Life ha incassato 18,0 miliardi di franchi di premi, corrispondenti a un aumento del 25% in valuta locale rispetto all'esercizio precedente.

Sensibile incremento - del 17% - anche per i proventi per commissioni e spese, che si sono attestati a 1,3 miliardi, si legge in una nota odierna dell'assicuratore.

Il motore della crescita è stato il mercato previdenziale elvetico. In Svizzera, viene sottolineato nel comunicato, Swiss Life ha registrato premi per 11,6 miliardi, contro i 7,8 miliardi di dodici mesi prima.

In particolare, l'espansione degli affari con la clientela aziendale è stata notevole (+54%). Ciò è in primo luogo riconducibile al ritiro della concorrente Axa dall'assicurazione completa, che ha permesso di ottenere molti nuovi clienti. Per quanto riguarda l'estero, il gruppo zurighese ha incassato in Francia premi per 4,2 miliardi (+1%) e in Germania per 982 milioni (+4%).

La progressione nei primi tre trimestri del 2019 alla voce proventi per commissioni e spese è stata sostenuta anche da acquisizioni effettuate l'anno scorso e da effetti di consolidamento, indica Swiss Life. Le riserve tecniche a favore degli assicurati sono pure salite, del 6%.

Nel settore degli investimenti per clienti terzi Swiss Life Asset Managers, la divisione preposta alla gestione patrimoniale del principale assicuratore vita svizzero, ha realizzato un afflusso di nuovi capitali netti pari a 6,5 miliardi. Le attività in gestione si sono attestate a 79,8 miliardi, per un aumento del 12% rispetto a fine 2018.

"L'ulteriore ampliamento delle operazioni che generano tasse e commissioni mostra che le nostre offerte di consulenza e servizi sono molto richieste", ha commentato, citato nella nota, il CEO del gruppo Patrick Frost.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.