Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Swiss Life prosegue la crescita nei primi nove mesi

Il logo dell'assicuratore davanti alla sede di Zurigo.

(sda-ats)

Il gruppo assicurativo Swiss Life nei primi nove mesi dell'anno ha registrato un aumento del 6% dei premi incassati rispetto al 2017, a 14,7 miliardi di franchi.

Corretto dagli effetti valutari, ovvero in valuta locale, il volume dei premi è cresciuto del 4%, informa Swiss Life in un comunicato odierno.

L'assicuratore ha così superato le attese degli analisti, che puntavano su un 14,3 miliardi.

I proventi per commissioni sono cresciuti in modo ancor più marcato, ovvero del 12% a 1,16 miliardi di franchi, in valuta locale del 7%. La maggior parte di queste commissioni è generata dalla divisione Asset Manager, che gestisce attività proprie e per terzi come casse pensioni, fondazioni di investimento o privati. L'unità ha registrato afflussi di nuovi capitali netti per 5,2 miliardi. Ne è conseguito l'incremento delle attività in gestione per conto di clienti terzi a 66,3 miliardi di franchi, rispetto ai 61,4 miliardi di fine 2017.

"Nel terzo trimestre 2018 abbiamo replicato l'andamento positivo del primo semestre", spiega Patrick Frost, CEO di Swiss Life. Il gruppo ha conseguito una forte crescita con i propri canali di consulenti nonché con affari vincolati a partecipazioni operati in Francia. L'assicuratore si dice fiducioso di raggiungere e superare tutti gli obiettivi fissati nel programma aziendale "Swiss Life 2018".

A fine novembre, in occasione della giornata degli investitori, Swiss Life intende presentare nuovi obiettivi strategici.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.