Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il terremoto in Cile e la tempesta invernale "Xynthia" in Europa costeranno a Swiss Re rispettivamente 500 e 100 milioni di dollari, per un totale quindi di 600 milioni di dollari (642 milioni di franchi). Lo ha indicato il riassicuratore elvetico in un comunicato odierno.
La società - tornata nel 2009 in zona utili - stima che i danni assicurati complessivi del sisma avvenuto in Sudamerica siano compresi fra i 4 e i 7 miliardi di dollari. In Cile è in effetti usuale, per i proprietari di case che hanno un mutuo, sottoscrivere polizze che coprono anche i rischi di terremoto. Secondo Swiss Re le prestazioni assicurative dovrebbero contribuire a un rapido ristabilimento economico del paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS