Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Swiss Re, il riassicuratore zurighese numero due al mondo nel suo settore, ha registrato nel primo trimestre un utile netto di 1,23 miliardi di dollari, in calo dell'11% rispetto allo stesso periodo 2013.

I premi incassati e i proventi di commissioni nei primi tre mesi sono peraltro aumentati dell'11%, a 7,6 miliardi di dollari, grazie in particolare alla crescita organica, precisa il gruppo, che dice e di essere sulla buona via per raggiungere gli obiettivi finanziari 2011-2015.

Oltre ai risultati trimestrali Swiss Re annuncia oggi la nomina di Patrick Raaflaub, ex direttore dell'Autorità di sorveglianza dei mercati finanziari (FINMA), al posto di responsabile del dipartimento rischi, diventando così anche membro della direzione. Sarà in carica dal 1. settembre.

SDA-ATS