Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Swisscom: cresce l'utile (+9,9%) ma cala fatturato (-1,6%) nel 2009

BERNA - Swisscom ha realizzato nel 2009 un utile netto in crescita del 9,9% a 1,93 miliardi di franchi. Il fatturato è invece diminuito dell'1,6% e si attesta a 12 miliardi di franchi. La crescita del numero di clienti e le nuove offerte non sono riuscite a compensare le riduzioni dei prezzi sul mercato elvetico dovute alla concorrenza, quantificate in oltre 400 milioni di franchi, che hanno provocato una flessione dei ricavi netti (senza l'affiliata italiana Fastweb) di circa 282 milioni, ha spiegato oggi l'ex regia federale.
Senza fattori straordinari quali l'adeguamento della durata degli ammortamenti e gli oneri dell'anno prima dovuti allo scioglimento di contratti di leasing a lungo termine, l'utile netto si aggira sui livelli dell'esercizio precedente, ha affermato l'operatore. Il risultato al lordo delle tasse, degli interessi e degli ammortamenti Ebitda è sceso del 2,6% a 4,67 miliardi.
All'assemblea generale sarà proposto il versamento di un dividendo di 20 franchi (19 franchi l'anno scorso). Per l'esercizio 2010 Swisscom prospetta, senza l'apporto di Fastweb, un giro d'affari netto di circa 9,15 miliardi, un Ebitda attorno ai 3,75 miliardi, nonché investimenti per circa 1,3 miliardi.Risultati di Fastweb
Nel 2009 la filiale italiana Fastweb ha incrementato il giro d'affari dell'8,5%, a quota 1,85 miliardi di euro (2,72 miliardi di franchi). Per il 2010 è previsto un fatturato di circa 1,95 miliardi di euro, un Ebitda attorno ai 580 milioni di euro e investimenti per un ammontare di circa 410 milioni di euro.L'iPhone, un successo
Nella Confederazione il numero degli abbonati di telefonia mobile di Swisscom ha segnato una progressione di 240'000 (+4,5%) raggiungendo quota 5,61 milioni. In particolare Swisscom ha registrato un successo lo scorso anno nelle vendite dell'iPhone della Apple. L'operatore ha smerciato 258'000 cellulari di tale tipo, di cui 109'000 nel solo quarto trimestre.
Nel periodo prenatalizio, l'iPhone ha raggiunto il 30% dei telefonini venduti dall'operatore. Il totale dal suo lancio nell'estate 2008 è salito a 439'000.
Swisscom ha anche affermato che l'offerta di programmi TV digitale ha registrato un'evoluzione favorevole. Il numero degli abbonati a Swisscom TV (ex Bluewin TV) tra fine 2008 e fine 2009 è praticamente raddoppiato, passando a 230'000.Concorrenza anche dopo fusione tra Orange e Sunrise
Sul mercato elvetico delle telecomunicazioni la concorrenza funzionerà anche dopo la fusione tra Orange e Sunrise, ritiene Swisscom. France Télécom, casa madre di Orange, è un gruppo attivo a livello globale che dispone di una capacità finanziaria enorme, ha osservato l'ex regia federale. Il colosso francese beneficia dei vantaggi derivanti dalle sue dimensioni negli affari di telefonia mobile, internet e TV, ha rilevato Swisscom in occasione della presentazione del suo bilancio oggi a Zurigo.
Inoltre Liberty Global, casa madre di Cablecom, oltre ad essere un gigante sul mercato TV, è il maggiore operatore via cavo in Europa e un importante operatore nel campo dell'internet. Di conseguenza, Swisscom si trova di fronte due gruppi di grandi dimensioni, attivi a livello globale.
Per Swisscom la concorrenza avverrà in particolare per quanto riguarda i contenuti. Liberty Global punta alla HDTV, ai video su richiesta e all'elevato numero di canali. Orange poggia su una strategia più ampia. Oltre a TV/video, propone musica e giochi nei suoi tre canali di vendita (TV, PC e telefonia mobile).Molti mezzi liquidi a disposizione
Swisscom dispone di mezzi liquidi di quasi 2,6 miliardi di franchi, il che permetterà di effettuare una o due acquisizioni in Svizzera o in Europa, ha rilevato Ueli Dietiker, direttore delle finanze.
Il gruppo d'altro canto continuerà ad estendere la sua rete di cavi a fibre ottiche. L'operatore si è dato per obiettivo di allacciare a tale rete un milione di economie domestiche entro la fine del 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.