Swisscom conta attualmente circa 1,8 milioni di clienti che utilizzano una connessione a internet a banda larga ad alta velocità. Nel solo 2013 gli investimenti preventivati dall'operatore telecom per l'infrastruttura ammontano a 1,75 miliardi di franchi. Il gigante blu prevede di fare lievitare il numero di tali clienti a 2,3 milioni entro il 2015.

La Svizzera si colloca in prima posizione a livello mondiale per quanto riguarda gli investimenti pro capite nella infrastruttura di telecomunicazioni, ha affermato oggi a Zurigo il Ceo ad interim Urs Schaeppi.

L'obiettivo del gruppo è l'introduzione dell'internet ultra rapido anche fuori dagli agglomerati urbani, grazie a un mix di tecnologie basato sulle fibre ottiche.

All'inizio del 2014 Swisscom avvierà il potenziamento della nuova tecnologia Vectoring per VDSL, che migliora la qualità di trasmissione sulle linee in rame. Il Vectoring consente larghezze di banda pari al doppio rispetto a quelle attuali.

Concretamente Swisscom si propone di raddoppiare la velocità per gli allacciamenti tradizionali e di decuplicarla per i 700'000 clienti che sono già collegati alle fibre ottiche. Quest'ultimi già da fine anno potranno contare con un gigabit al secondo (=1000 Mbit/s), ha aggiunto il Ceo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.