Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - I problemi della filiale italiana Fastweb hanno pesato sui risultati del primo trimestre di Swisscom: l'utile netto è sceso del 22,1% a 377 milioni di franchi. Il giro d'affari è per contro salito lievemente, dell'1,3% a 2,95 miliardi.
L'utile è diminuito a causa dell'accantonamento, già comunicato, da 102 milioni di franchi per il procedimento per riciclaggio e frode fiscale che riguarda Fastweb, spiega il gruppo in una nota odierna. Al netto dell'accantonamento l'utile netto si è attestato al livello dell'anno precedente.

SDA-ATS