Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Risultato in flessione per Swisscom nel primo semestre: il primo operatore telefonico svizzero ha realizzato un utile di 873 milioni di franchi, il 14,4% in meno dello stesso periodo del 2009. Sui conti ha pesato un accantonamento previsto per Fastweb, la filiale italiana coinvolta in un'inchiesta per riciclaggio e evasione dell'IVA. Sul fronte dei ricavi, nel periodo in rassegna Swisscom ha conseguito un fatturato di 5,95 miliardi (+0,5%).
A prescindere dall'accantonamento per Fastweb si prevede che per l'esercizio 2010 la situazione finanziaria resterà invariata, precisa la società in un comunicato odierno. Sono attesi un fatturato netto di circa 9,15 miliardi (senza Fastweb) e un utile prima della deduzione di interessi, imposte, ammortamenti e ammortamento dell'avviamento (Ebitda) di circa 3,75 miliardi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS