Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Swissgrid ha presentato oggi la sua "Rete strategica 2025". Sono previsti investimenti per 2,5 miliardi di franchi, "una cifra decisamente inferiore a quanto preventivato", afferma il gestore della rete elettrica svizzera in un comunicato.

Di questi, 1 miliardo verrà impiegato per la sostituzione e la manutenzione degli impianti esistenti e 1,5 miliardi per l'ampliamento. Per il Ticino, si tratta della linea Chippis (VS) - Lavorgo, utilizzata per l'alimentazione elettrica della nuova trasversale ferroviaria alpina, e del progetto Magadino.

Più in generale, sono previsti 193 chilometri di linee ad alta tensione da ottimizzare, 87 chilometri da potenziare 245 da ampliare. Nella "Rete strategica 2015" erano ancora considerati 1000 chilometri di potenziamento della rete e 300 chilometri di ampliamento.

Per Swissgrid la rete deve essere potenziata "per superare le difficoltà strutturali attuali e future, nonché per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento a lungo termine". I progetti che saranno realizzati permetteranno di superare le difficoltà odierne, consentendo lo scambio di energia tra la Svizzera e i Paesi limitrofi e garantendo il trasporto della produzione di elettricità dalle centrali idroelettriche presenti e future.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS