Navigation

Syna: indennizzo per aumento tempo lavoro e non per orario ridotto

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 settembre 2011 - 12:19
(Keystone-ATS)

Il Syna chiede un indennizzo statale delle ore supplementari di lavoro per combattere gli effetti negativi del franco forte. Il sindacato si oppone quindi alla proposta del Consiglio federale di utilizzare mezzo miliardo di franchi per il lavoro ridotto.

Molte imprese non hanno troppo poco lavoro, hanno anzi i portafogli ordini pieni, afferma il Syna in una nota. Un indennizzo del lavoro ridotto non ha quindi molto senso.

Secondo il sindacato, per il proposto indennizzo dell'aumento del tempo di lavoro, che andrebbe introdotto retroattivamente al 1. luglio, bisogna fissare condizioni alle quale le aziende dovrebbero adempiere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?