Syngenta concentra a Pune, in India, i suoi servizi informatici. Di conseguenza 130 impieghi saranno trasferiti entro il 2015 da Basilea a tale unità, ha indicato un portavoce del gruppo agrochimico, confermando l'informazione data dal telegiornale della televisione svizzerotedesca SRF.

Nel "Global Delivery Center", Syngenta prevede di realizzare compiti standardizzati e ridurre i costi, ha spiegato il portavoce. L'avvio delle attività è in programma per l'anno prossimo, i trasferimenti avverranno successivamente.

Ai dipendenti colpiti dal provvedimento che non possono o non desiderano partire per l'India Syngenta offre assistenza nella ricerca di un nuovo posto di lavoro in seno al gruppo o altrove. La società renana ha indicato che per ora non sa se vi saranno licenziamenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.