Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo bancario Syz ha concluso l'integrazione della filiale svizzera di Royal Bank of Canada (RBC) che svolgerà ormai le sue attività con il nome di Banca Syz.

Annunciata in luglio questa acquisizione permettere all'istituto ginevrino di estendere la sua presenza su nuovi mercati.

Con l'operazione la massa gestita dalla divisione competente Wealth Management di Syz si attesta a 24 miliardi di franchi e a 40 miliardi gli averi gestiti a livello di gruppo.

La filiale svizzera di RBC contava prima dell'integrazione 150 dipendenti. Complessivamente 110 di loro sono potuti passare alla Bank Syz, ha indicato il gruppo all'agenzia finanziaria awp. Circa 40 persone verranno invece licenziate tra marzo e giugno e beneficeranno di un piano sociale.

L'integrazione si è conclusa più rapidamente di quanto previsto: inizialmente era infatti attesa per il primo trimestre 2016.

"Questa fusione ci permette di entrare nei top 20 degli istituti bancari", ha ricordato Eric Syz, direttore generale (CEO) del gruppo Syz.

L'acquisizione è stata finanziata integralmente dai fondi propri della banca. L'ammontare della transazione non è stato reso noto. L'autorità federale di sorveglianza dei mercati finanziari (Finma) ha approvato l'operazione alla fine di agosto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS