Un tassista 66enne è stato "pizzicato" ieri da un radar, mentre viaggiava a 104 km/h in una strada di Einsideln dove la velocità massima consentita è di 50 km/h. Lo indica oggi la polizia cantonale svittese, precisando che all'uomo è stata ritirata la patente e sequestrato il veicolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.