Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I talebani dicono "no" ai colloqui con il governo di Kabul e dichiarano che discuteranno con gli Usa di una soluzione pacifica al conflitto in Afghanistan.

"Anzitutto - ha detto il capo della delegazione talebana alla conferenza ad hoc di Mosca, Mohammad Abbas Stanikzai - non riconosciamo l'attuale governo come legittimo, perciò non condurremo negoziati con esso. Kabul - ha proseguito - non ha neppure mandato un suo rappresentante a questo evento. Tenendo conto che la nostra richiesta principale è il ritiro delle truppe straniere - ha concluso - discuteremo la ricomposizione pacifica con gli americani".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS