Navigation

Tamedia: azionisti accettano cambiamento nome in TX Group

Tamedia diventa TX Group: il nuovo nome è stato accettato oggi a zurigo dagli azionisti (foto d'archivio) KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2019 - 10:43
(Keystone-ATS)

Gli azionisti di Tamedia, riuniti in un'assemblea generale straordinaria a Zurigo, hanno approvato oggi il nuovo nome: da ora in avanti il gruppo mediatico zurighese si chiamerà TX Group.

La sigla TX della nuova ragione sociale sta per "Technology Exchange". L'attuale presidente del consiglio di amministrazione (cda), Pietro Supino, ne assumerà la direzione.

Lo scorso giugno Tamedia aveva annunciato di voler modificare la struttura societaria e dividerla in una holding con quattro divisioni più indipendenti: TX Markets, Goldbach, 20 Minuten e Tamedia; ognuna con una direzione e un cda autonomi.

La direzione generale del gruppo sarà composta a partire dal primo luglio 2020 da Pietro Supino, Samuel Hügli (Technologie & Ventures) e Sandro Macciacchini (Finances & Personnel). I dipartimenti che si occupano di sviluppo e comunicazione dell'azienda, che verranno diretti rispettivamente da Daniel Mönch e Patrick Matthey, rimarranno sotto la direzione del gruppo.

Oltre al nuovo nome, gli azionisti oggi hanno approvato anche la relativa modifica dello statuto.

L'attuale direttore di Tamedia, Christoph Tonini, una volta completata la riorganizzazione, a fine giugno 2020, lascerà le redini dell'azienda, ma entrerà nel cda della holding, a patto che giunga il nulla osta dell'assemblea generale ordinaria degli azionisti del prossimo 3 aprile, che dovrà pure decidere se ammettere nell'organo di vigilanza la consigliera agli Stati uscente Pascale Bruderer (PS/AG), non ripresentatasi alle elezioni federali.

TX Markets sarà gestita da Christoph Brand fino alla sua partenza alla testa del gruppo energetico Axpo, il primo maggio 2020. Da questa data alla direzione dell'unità subentrerà Olivier Rihs, attuale responsabile del Salone dell'automobile di Ginevra.

Il marketing pubblicitario sarà raggruppato nella società Goldbach - specialista nel ramo ufficialmente acquisita da Tamedia il 24 agosto 2018 - sotto la responsabilità di Michi Frank. L'unità 20 minuten, diretta da Marcel Kohler, riunirà i media gratuiti svizzeri e stranieri, mentre la società per i media a pagamento continuerà a chiamarsi Tamedia e sarà gestita da Marco Boselli (giornalismo) e Andreas Schaffner (servizi editoriali).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.