Navigation

Telefonata Obama-Cameron, condanna violenze in Siria

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2012 - 07:35
(Keystone-ATS)

Telefonata tra il presidente americano, Barack Obama, ed il premier inglese David Cameron. I due leader - informa la Casa Bianca - hanno discusso di Siria condannando la violenta repressione del regime e dicendosi d'accordo sulla necessità di premere su Assad e sostenere una transizione democratica.

Obama e Cameron hanno anche fatto il punto sulla crisi della Grecia e dell'Eurozona.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?