Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SANTIAGO DEL CILE - Sono almeno 708 le persone morte in seguito al terremoto in Cile: lo ha detto la presidente Michelle Bachelet, parlando al palazzo della Moneda. Il numero delle persone disperse in seguito al terremoto in Cile è "indeterminato", ha aggiunto la presidente.
Circa 350 persone sono morte nella sola città di Consitucion, hanno indicato le tv cilene citando soccorritori e fonti locali. Constitucion è una cittadina costiera, capoluogo dell'omonima provincia e sorge circa 350 chilometri a sud-ovest di Santiago e a nord di Concepcion.
Le immagini trasmesse dalle Tv cilene hanno mostrato case distrutte dallo tsunami, barche e pescherecci arenati sulla terraferma e sulle strade e automobili rovesciate.
Quattro nuove scosse sismiche di assestamento con magnitudo fra i 3 e i 4,9 Richter hanno colpito oggi le province di Salta e di Mendoza, nel centro del Cile, a partire dalle 04:00 di mattina (le 08:00 svizzere). Lo riporta l'Istituto nazionale cileno di prevenzione dei terremoti.
Non si sono registrati nuove vittime né nuovi danni particolari. Nelle scosse di ieri a salta morirono almeno due persone, di cui un bambino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS