Navigation

Terremoti: forte scossa nella Cina orientale, nessun danno

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 07:14
(Keystone-ATS)

SHANGHAI - Un terremoto di magnitudo 4.8 sulla scala Richter ha scosso stamane la provincia orientale cinese dell'Anhui. Lo riferisce il servizio sismologico cinese, confermato anche da quello americano.
L'epicentro del sisma è stato registrato nei pressi della città di Anqing, ad una profondità di nove chilometri. Al momento non si registrano danni a persone o cose, anche se il terremoto è stato avvertito fortemente nella città.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?