Navigation

Terremoti: Iran rifiuta aiuti Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2012 - 17:55
(Keystone-ATS)

L'Iran ha annunciato di aver rifiutato gli aiuti umanitari americani per le vittime del terremoto di sabato scorso perché non sono stati proposti in 'buona fede'.

"Non crediamo che gli Stati Uniti ci abbiano offerto il loro aiuto in buona fede" - ha detto Hassan Ghedami, responsabile della gestione della crisi per il ministero dell'Interno - sottolineando che le sanzioni dei governi occidentali hanno provocato una crisi nell'approvvigionamento dei medicinali. Lo riferisce l'agenzia Isna. "Semmai - ha continuato Ghadami - fateci un favore e annullate le sanzioni". Il sisma, nel nord-ovest del Paese, ha provocato la morte di 360 persone e il ferimento di oltre tremila.

La Mezzaluna Rossa iraniana ha annunciato di aver rifiutato anche gli aiuti proposti da Germania, Taiwan e Russia, ma i media locali hanno riferito di approvvigionamenti arrivati dal Qatar, dal Pakistan, dall'Azerbaidjan e dalla Svizzera.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?