Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua a salire il bilancio dei morti del violento terremoto che ieri ha colpito il nord-ovest dell'Iran. Il governatore locale di Ahar, Reza Sadighi, citato dall'agenzia nazionale Fars, stima che le vittime abbiano quasi raggiunto quota 300.

I feriti sono 2.600, secondo la Mezzaluna Rossa che parla di "oltre mille villaggi colpiti" dalle scosse. La stessa fonte precisa che "circa 16 mila persone stanno ricevendo aiuti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS