Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Si è conclusa tra le lacrime, davanti alla sede della Protezione Civile, con un lungo applauso alle vittime del terremoto dell'Aquila, la protesta degli aquilani che oggi hanno sfilato a Roma in cortei e sit-in nei luoghi delle istituzioni.
Prima di salire sui pullman che li riporteranno a casa, per diversi minuti gli aquilani hanno protestato davanti alla sede della Protezione Civile urlando slogan contro Bertolaso, ma anche 'mafiosi' e 'vergogna'. Ai megafoni i manifestanti hanno ricordato la tragedia vissuta durante il terremoto e la loro protesta contro "una ricostruzione mai avvenuta". Alcuni manifestanti hanno urlato in lacrime la loro rabbia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS