Un palestinese di 20 anni, Jihad al-Jaafri, è stato ucciso la scorsa notte dal fuoco dell'esercito israeliano durante violenti scontri divampati nel campo profughi di Deheishe, presso Betlemme. La notizia, riferita da fonti palestinesi, è stata confermata dalla radio militare israeliana.

Secondo l'emittente i soldati hanno sparato sul giovane dopo che questi aveva lanciato una bottiglia incendiaria. Un militare israeliano è stato ferito alla testa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.