Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità saudite hanno annunciato oggi di aver smantellato un'organizzazione terroristica che pianificava attacchi contro sedi istituzionali, ambasciate e altri centri di interesse stranieri nel regno del Golfo. Con un comunicato diffuso dall'agenzia di notizie Spa, il ministero dell'interno ha precisato che 62 presunti membri di questa rete criminale sono stati arrestati. Tre degli arrestati erano stranieri, il resto sauditi.

Oltre trenta dei sauditi fermati erano già stati in carcere con l'accusa di aver partecipato ad azioni terroristiche in Siria o in Yemen. Le autorità di Riad hanno inoltre consegnato all'Interpol una lista di 44 ricercati perché definiti legati alla rete terroristica.

SDA-ATS