Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera ha reagito all'allerta per i viaggiatori emessa dal Dipartimento di Stato americano in seguito a minacce terroristiche. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha effettuato un'analisi della situazione e adeguato i dispositivi di sicurezza, ha dichiarato all'ats la portavoce Sonja Isella.

Per motivi di sicurezza il DFAE non ha voluto indicare se la Svizzera chiuderà temporaneamente - come altri paesi - proprie sedi diplomatiche.

La portavoce ha ricordato i consigli di viaggio pubblicati sul sito del DFAE, in cui si richiama l'attenzione sul rischio di attentati in svariati paesi. Le raccomandazioni non sono tuttavia state modificate dopo l'allerta emessa dagli Stati Uniti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS