Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Procura di Milano ha chiesto il processo con rito immediato nei confronti di 4 presunti terroristi legati all'Isis e arrestati in un'operazione congiunta Ros-Digos lo scorso 28 aprile.

Si tratta di Abderrahim Moutaharrik il 27enne campione internazionale di kickboxing marocchino, ma che viveva a Lecco, sua moglie Salma, Abderrahmane Khachia, 23 anni, anche lui marocchino, residente in provincia di Varese e Wafa Koraichi, 24 anni, sorella di un marocchino che con la moglie italiana e i 3 figli si troverebbero in Siria.

Moutaharrik era noto anche in Ticino: si allenava in una palestra di Canobbio ed è stato campione svizzero nella categoria K1 nel 2013 e 2014.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS