Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAMAKO - C'é "speranza per tutti gli ostaggi" nelle mani di Al Qaida per il Maghreb islamico (Aqmi). Lo ha detto il presidente del Mali Amadou Toumani.
Un negoziatore maliano, che ha chiesto l'anonimato, ha affermato che l'ostaggio francese rapito dal Al Qaida per il Maghreb islamico (Aqmi), Pierre Camatte, è "vivo e sta bene". Il Mali sta mediando per la liberazione di sei ostaggi europei nelle mani del gruppo: oltre al cittadino francese, due italiani e tre spagnoli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS